L’illusione dei Caraibi: le Spiagge Bianche di Vada

20160706_162839.jpg

Sulla costa toscana, a nord di Cecina, si trova un tratto di litorale davvero insolito, dai colori caraibici, nonostante si trovi in pieno Mediterraneo. Mi riferisco a quelle che ormai sono chiamate le “Spiagge Bianche”, 4 km di spiaggia tra Rosignano Solvay e Vada, nel comune di Rosignano Marittimo. Sembra un paradiso, la sabbia di un bianco accecante e il mare azzurro, troppo azzurro… talmente azzurro da fare insospettire, troppo atipico per le nostre latitudini. Questi colori invitanti sono infatti conseguenza di un inquinamento importante. Alle spalle della spiaggia la fabbrica del gruppo Solvay chiarisce ogni cosa (nel vero senso della parola…); la Solvay produce tra le altre cose bicarbonato di sodio e acqua ossigenata, e i residui delle lavorazioni vengono da sempre sversati in mare, provocando, insieme allo sbiancamento della sabbia, una notevole concentrazione di materiali inquinanti.

20160706_16290820160706_155228

Le autorità locali rassicurano sulla possibilità di frequentare la zona, anche per il fatto che da anni il mercurio è uscito dal ciclo di produzione della fabbrica, ma qua e là spuntano cartelli con il divieto di balneazione, e questo inquieta un tantino.. Un paradiso amaro, dunque, una enorme discarica, ma pur sempre uno spettacolo per gli occhi, data la sua unicità. Detto questo, io una capatina ogni tanto la faccio…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...